The Biedermeiers

Monte Compatri, Italia

Palazzo Annibaldeschi

6:30 PM

18.30 - The Biedermeiers

Carl Scheindienst (ca.1800)
Variazioni sull’aria “Gestern Abend war Vetter Michel da”
Tema (Andantino) – Var.1 (Andante) – Var.2 (Un poco allegro) – Var.3 (Lento. Sempre legato) – Var. 4 (Allegro Scherzando) – Var.5 (Al piacere) – Var.6 (Adagio di molto sostenuto ed arioso) – Var.7 (Poco Presto) – Coda (Allegretto)

Felix Mendelssohn (1809-1847)
Auf Flügeln des Gesanges

Franz Schubert (1797-1828)
Die Forelle
Ständchen

Bartolomeo Bortolazzi (1772-1846)
Fandango

Ferdinando Carulli (1770-1841)
Fantasia sull’Inno Nazionale Inglese
Largo – Andante – Andante – Poco Allegretto – Var. 1 a 5 – Andante – Allegretto

J. Chaxelle (?-1782)
4 Contraddanze (L’Africaine – La Marocaine – Sauteuse – Waltzer)

Edmé Collinet (1765-1841)
Serenata n.1 (Introduzione – Variazioni 1 a 4)

Francesco Molino (1775-1847)
Notturno n.2
Andante cantabile – Rondo (Allegro)

RUBENS KÜFFER, flagioletto francese e csakan
MAX RICCIO, chitarra

Ingresso ad offerta

L’influenza del Romanticismo nella cultura musicale odierna è così grande che moltissimi metodi e trattati di tecnica strumentale di quell’epoca sono ancor oggi in uso nei Conservatori. Soltanto di recente, tuttavia, la prassi musicale contemporanea ha iniziato a considerare l’Ottocento come un periodo della Storia della Musica ben distinto dal moderno: i 200 anni che ci separano dai primi Romantici non possono più essere ignorati quando si affronta un repertorio connotato da una estetica, una concezione acustica degli strumenti e un fraseggio musicale diversi da quelli attuali.
Attualmente solo pochi gruppi musicali e orchestre specializzate si dedicano a questo repertorio usando strumenti originali dell’epoca o loro copie fedeli, nonostante si possa facilmente riconoscere che i loro timbri e le loro caratteristiche espressive sono davvero peculiari. The Biedermeiers è l’unico duo al mondo a riunire lo csakan, il flagioletto francese e la chitarra romantica in un unico programma. Al duo si devono le prime registrazioni radiofoniche e televisive della storia di questi strumenti e due CD (The Biedermeiers, nel 2016 e Memento, nel 2019), che propongono un repertorio ancora in gran parte sconosciuto al pubblico moderno. È anche stato considerato punto di riferimento dai principali websites sul flauto dolce e flagioletto: Recorder Homepage (www.recorderhomepage.net) e The Pleasant Companion: The Flageolet Site (www.flageolet.com).

Venue Details

Palazzo Annibaldeschi Via Annibaldeschi, 2
Monte Compatri, Italia 00077