S. Pierini (fp) & R. M. Zangari (tenore)

Genzano di Roma, (Rm), Italia

Sala del Cembalo - Palazzo Sforza-Cesarini

6:00 PM

18.00 - S. Pierini (fp) & R. M. Zangari (tenore)

Prenotazione obbligatoria al 339.27.48.814
In collaborazione con l’Associazione COLLE IONCI

W. A. Mozart
Ridente la calma
Dans un bois solitaire (“In un bosco solitario”)
Das Veilchen (“La viola”)

Fantasia in re min. KV397 (fortepiano solo)

Sei du mein Trost (“Sei tu la mia consolazione”)
Ich wurd auf meinem Pfad (“Vorrei sulla mia strada”)
Der Zauberer (“Il mago”)
Abendenmpfindung an Laura (“Sensazione serale per Laura”)

F. J. Haydn
dalla Sonata in Mib Hob.XVI:52 (fortepiano solo)
Allegro moderato

W. A. Mozart
Lied beim Auszug in das Feld (Canzone di quando si scende in campo)

F. J. Haydn
O toneful voice

SIMONE PIERINI, fortepiano J. Haselmann (1800 c.a.)
ROBERTO MANUEL ZANGARI, tenore
Ingresso ad offerta

 

Roberto Manuel Zangari
Tenore e direttore di coro, inizia la sua formazione musicale come pianista sotto la guida di A. Condino e come direttore con L. Donati. E’ diplomato in direzione di coro presso la Fondazione Guido d’Arezzo e si è laureato al biennio in canto barocco presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma con votazione di 110/110 e Lode. Ha studiato canto con W. Matteuzzi, G. Cinciripi, S. Mingardo, L. Serafini. Ha frequentato seminari sulla prassi barocca con F. Pavan e A. Florio.
Come cantore di coro ha svolto un’intensa attività, prendendo parte ad alcuni dei festival e rassegne corali più importanti nel panorama nazionale ed internazionale, quali Europa Cantat (Pècs), Urbino Musica Antica (Urbino), MiTo Festival (Milano-Torino) ed ha vinto molteplici premi ai concorsi corali internazionali di Tours e Varna, il più importante dei quali è senz’altro la prestigiosa vittoria, con UT Insieme Vocale- Consonante, all’European Gran Prix for Choral Singing 2016; è cantore della Cappella Musicale Pontificia dall’Aprile 2017.
Come tenore solista, collabora stabilmente con enti di prim’ordine quali Concerto Romano, l’orchestra barocca “Furiosi Affetti” e Ensemble “Il Pegaso” partecipando a festival quali il Roma Festival Barocco e il Reate Festival 2018, anno nel quale ha cantato in diretta su Rai Radio Classica per il Concerto di Natale. Muove i suoi primi passi nel mondo dell’opera interpretando i ruoli monteverdiani di Orfeo nell’Orfeo, Telemaco nel Ritorno di Ulisse, all’interno del Reate Festival, e Liberto e Soldato nell’Incoronazione di Poppea, quest’ultima presso la stagione teatrale dell’opera di Kiel (Germania). Nel 2021 ottiene il terzo premio
al I concorso internazionale di Musica Antica organizzato dalla FIMA; nel 2022 invece vince il primo premio assoluto al prestigioso Concorso Internazionale per Giovani Cantanti Lirici (76esima edizione) di Spoleto. Nello stesso anno fa il suo debutto al Teatro Olimpico di Vicenza, per Vicenza in Lirica, interpretando il Testo nel Combattimento di Tancredi e Clorinda, e al Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto, interpretando il ruolo di Don Ottavio nel Don Giovanni di Mozart. Oltre che all’aspetto puramente vocale, la sua formazione come direttore lo induce a interessarsi sovente a quello filologico: tale interesse lo porta a scrivere un elaborato sulla figura del cantore antico dei secoli XVIXVII, e a frequentare il corso di Ornamentazione e Diminuzione con Gatti, organizzato da FIMA; intensa anche l’attività discografica, che lo ha portato ad incidere per Tactus, Brilliant e, in veste di solista per la
Cappella Musicale Pontificia, per Deutsche Grammophon. Come direttore di coro, ha lavorato presso la Corale Laurenziana“Casimiri” del Duomo di Perugia e presso l’Ensemble Vocale della Compagnia Virtuosa (Pescara), con il quale si specializza nell’esecuzione di musica antica. E’ stato chiamato a tenere corsi di vocalità e musica liturgica presso la diocesi di Tursi-Lagonegro. Attualmente è direttore artistico del Gruppo Vocale “Amemus” e del Coro Polifonico “Laudate Dominum”, entrambe realtà del suo paese natìo, Praia a Mare, e dello Jubilus Ensemble di Roma.

Simone Pierini
Nato a Roma nel 1996, Simone El Oufir Pierini intraprende lo studio del pianoforte all’età di otto anni. A diciotto anni, dopo la maturità classica, si diploma in Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, sotto la guida del M° Maura Pansini, perfezionandosi poi con Eliso Virsaladze presso la Scuola di Musica di Fiesole, e partecipando a masterclass di Benedetto Lupo, Drafi Kalman, Boris Berman, Nikolai Demidenko, Pavel Gililov. Intraprende successivamente lo studio della prassi pianistica storicamente informata, studiando con Gianmaria Bonino e prendendo parte a corsi e masterclass tenuti da Alexei Lubimov, Andreas Staier, Tobias Koch, Costantino Mastroprimiano, Stefano Fiuzzi, esibendosi pubblicamente in qualità di fortepianista solista e in formazioni da camera, con particolare riguardo al classicismo viennese, la musica del primo Ottocento e la musica romantica francese eseguita su strumenti dell’epoca. Studia attualmente clavicembalo e tastiere storiche con Andrea Coen, perfezionandosi nel basso continuo anche con Giovanni Togni, presso i corsi della FIMA (Urbino, Albano Laziale). In qualità di pianista ha conseguito ottimi risultati in concorsi pianistici nazionali e internazionali, e si è esibito, tra gli altri, presso l’Auditorium “Parco della Musica” di Roma, in un concerto al secondo pianoforte con il pianista cinese Lang Lang, il Teatro Eliseo (Roma), il XXXIV Festival Internazionale di Portogruaro (Ve), l’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC), Roma, in qualità di solista, l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro Verdi di Trieste. Ha tenuto esibizioni in qualità di solista con orchestre quali “I concerti nel Tempio”, “l’Anello Musicale”, l’Orchestra del Conservatorio Santa Cecilia.

 

 

Venue Details

Sala del Cembalo - Palazzo Sforza-Cesarini Via Scaloni
Genzano di Roma, (Rm)
Italia