Ai Watanabe, pianoforte

Monte Compatri, Italia

Palazzo Annibaldeschi

6:30 PM

18.30 - Ai Watanabe, pianoforte + CENA

M. RAVEL
Sonatine
Modéré, Mouvement de Menuet, Animé

M. RAVEL
Oiseaux tristes
Alborada del gracioso (da “Miroirs”)

I. ALBENIZ
“Iberia” 1°libro
Evocation
El Puerto
Fete dieu a Seville

A. GINASTERA
Sonata n.1 Op.22
Allegro marcato, Presto misterioso, Adagio molto appassionato, Ruvido ed ostinato

AI WATANABE, pianoforte

CONCERTO + CENA* DA POLENTA: 20€

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA entro LA MATTINA del CONCERTO AL 3392748814.

* Menù con 2 assaggi di primi, 2 di secondi, contorni, acqua e vino

 

Nata in Giappone, dal 2001 ha studiato il pianoforte sotto la guida di Etsko Tazaki presso la Scuola Superiore e l’Università di Musica “Toho” a Tokyo, seguendo il corso di diploma solistico. Dopo il successo di pubblico che ha accolto le sue esecuzioni del Concerto n. 1 di Liszt alla Sumida Triphony Hall(Tokyo) e dal Concerto n. 2 di Brahms alla Izumi Hall (Osaka), si sta affermando anche in Europa. Nel 2009 ha vinto il Premio Via Vittoria che le ha permesso di perfezionarsi presso il Conservatorio S.Cecilia di Roma. È successivamente ritornata in Italia nel 2011 per proseguire gli studi con Francesco Martucci. Nel marzo 2016 ha conseguito la laurea in pianoforte ad indirizzo solistico-concertistico (Master di II livello), sotto la guida di Giovanni Bellucci, presso il Conservatorio G.Verdi di Milano. Ha frequentato con particolare assiduità vari repertori, da D. Scarlatti a G. Ligeti. Collaborando anche con numerosi strumentisti di musica da camera ivi incluse ampie formazioni, il Quintetto di R.Schumann, i Quartetti di J.Brahms e la Sonata per due pianoforti e percussioni di B.Bartòk. Nel 2018 in Francia ha eseguito il Primo Libro completo dei Preludi di C.Debussy al Festival “Rencontres Musicales Internationales” di Modane. È risultata vincitrice della IV Selezione Giovani Musicisti dell’Accademia musicale Praeneste. Secondo Premio al Liszt International Music Competition tenutosi presso l’Accademia d’Ungheria a Roma (2018). Si è esibita come solista, in importante sale sia in Italia che all’estero tra qui: Sala Accademica del Pontificio Istituto di Musica Sacra, Palazzo Borghese, Villa Lante (Roma), Sala Riario Episcopio (Ostia Antica), Accademia di Brera, Università Popolare, Sala Accademica del Conservatorio G.Verdi (Milano), Salone dei specchi del Teatro Galibardi (Santa Maria Capua Vetere), L’oratorio di S.Filippo (Torino) e Salle de Fetes (Modane).

Venue Details

Palazzo Annibaldeschi Via Annibaldeschi, 2
Monte Compatri, Italia 00077