Francesca Lione & Simone Pierini, voce e pianoforte

Velletri (RM), Italia

Casa delle Culture e della Musica

6:30 PM

18.30 - Francesca Lione & Simone Pierini, voce e pianoforte

L’ingresso al concerto è possibile ESCLUSIVAMENTE previa prenotazione al 366.25.47.651
Posti a sedere riservati. Green pass o tampone obbligatori (ahimè!)

In collaborazione con l’Associazione Colle Ionci e FondArc

Amorosi sogni, speranze, ripensamenti e stravaganze
In Duparc, Faurè, Weill, Tosti, Donizetti e Ferrari

H. Duparc (1848-1933)
Chanson triste
La vie anterieure

G. Fauré (1845-1924)
Apres une reve
Hymne

K. Weill (1900-1950)
Je ne t’aime pas

O. Respighi (1879-1936)
Notturno da Sei pezzi per pianoforte solo

F. P. Tosti (1849-1916)
Sogno
Ridonami la calma

G. Donizetti (1798-1848)
Me voglio fa ‘na casa

F. Liszt (1811-1886)
Ave Maria

W. Ferrari (1878-1948)
4 rispetti

FRANCESCA LIONE, mezzo soprano
SIMONE PIERINI, pianoforte

Ingresso 10€

Inizia cantando presso il coro giovanile dell’Accademia Filarmonica Romana, diretta da Pablo Colino. Contemporaneamente, studia musica, canto, recitazione presso la RO.GI Music School di Roma, partecipando a spettacoli e musical.
Tra il 2007 ed il 2009, frequenta i corsi di laboratorio teatrale tenuti dagli attori Saverio Vallone e Beatrice Gregorini.
Nel 2009, presso l’Accademia Internazionale delle Arti (AIDA), a Roma, studia Propedeutica Vocale (con Doris Andrews), nonché solfeggio, pianoforte e storia della musica.
Consegue il diploma di maturità, nel 2011, in Scienze Sociali, mentre si dedica, sempre con Doris Andrews (AIDA), al repertorio liederistico, operistico e cameristico (Formazione base di canto lirico, 2010-2013; formazione superiore, I anno, 2013-2014).
Nel II semestre del 2013 studia Canto Lirico e Musica Vocale da Camera in Norvegia, con Elizabeth Norberg – Schulz, presso il Dipartimento di Arte e Musica dell’Università di Stavanger (Borsa di Studio in Canto lirico e Repertorio liederistico). Acquisisce, nell’ottobre del 2015, il diploma accademico di I livello in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio Licinio Refice (FR). Nel 2016, completa il biennio di Formazione superiore – Canto Lirico presso l’Accademia Internazionale delle Arti, in Roma.
Prosegue negli anni successivi la propria educazione musicale e artistica, dapprima, con Gabriella Martellacci, estendendo il proprio repertorio alla Musica Antica e Barocca e, successivamente (ed attualmente) dedicandosi al perfezionamento della tecnica vocale e al repertorio operistico con il mezzosoprano Chiara Chialli.

ALCUNE ESPERIENZE, PREMI, ESIBIZIONI
Il 29 agosto 2021 ha partecipato su invito al Festival “Vicenza in Lirica 2021”, nona edizione, esibendosi presso il Teatro Olimpico della città veneta nel Galà benefico a favore di A.S.S.I. Guliver (Associazione Sindrome di Sotos Italia), insieme ad alcuni grandi nomi della lirica quali: Amarilli Nizza, Renata Lamanda, Laura Polverelli, Alberto Mastromarino e Natale De Carolis (https://www.comune.vicenza.it/albo/notizie/notizie.php/292863).

Una anno prima, (il 5 e l’8 settembre 2020), nel contesto del Festival Internazionale “Vicenza in Lirica” 2020, ottava edizione (Associazione Concetto Armonico), selezionata tra oltre 80 candidati, ha interpretato, presso il Teatro Olimpico di Vicenza, il ruolo di Argene ne L’Olimpiade di Vivaldi, ottenendo unanimi consensi dalla critica nazionale e internazionale (fra tutti, v. Alan Neilson https://operawire.com/vicenza-in-lirica-2020-review-lolimpiade/, Cesare Galla https://www.lesalonmusical.it/vicenza-lolimpiade-rinasce-allolimpico/) .

Nel novembre 2019 vince il Terzo Premio al Concorso Internazionale San Colombano (https://www.deapiacenza.it/concorsosancolombano/passate-edizioni/), a Bobbio (Piacenza), sezione Musica Sacra per voci soliste.

Nel dicembre 2019 canta, all’Auditorium Parco della Musica di Roma – sala Petrassi, in occasione dell’evento Ildegarda Di Bingen – Quando la matematica si faceva in musica, esibendosi, come artista del coro e solista, in ottetto, con la componente femminile del Coro Musica Reservata (diretto da Roberto Ciafrei), con cui collabora dal novembre 2018, eseguendo polifonie sacre antiche e contemporanee.

Prende parte, nel settembre 2019, al Festival Barocco Fiorentino, esibendosi a Firenze nella sala Capitolare, presso la Chiesa Santa Felicita. Ad aprile 2019, al Teatro Palladium, con la compagnia teatrale Ile flottante, ha cantato e recitato nello spettacolo Supplici 2.0, tratto da una tragedia di Eschilo, con musiche di Erika Zoi, e la regia di Francesca Satta Flores. Si è inoltre prodotta (2019) in esecuzioni di musica antica a Roma nella Chiesa SS. Vincenzo ed Anastasio a Trevi.

Nel luglio 2018, dopo aver partecipato come allieva effettiva al Corso di Musica Antica tenuto da Alessandro Quarta, ha cantato, nel contesto del Festival Internazionale di Musica Antica di Urbino, nella “Rappresentatione di Anima et Corpo” di Emilio de’ Cavalieri. L’opera è andata in scena nell’ultima serata del Festival (Performance Celebrativa per il 50° anniversario dei corsi di Urbino Musica Antica). Nel 2017 ha cantato col Quartetto diretto da Stefano Sabene (polifonia sacra, a parti reali). Dallo stesso anno ha avuto occasione di collaborare con la Compagnia Danza Española di Anna Sinelshchikova, esibendosi nei teatri romani nel canto spagnolo e spagnoleggiante.

Dal 2015 ad oggi, sia in duo con chitarra, che in duo con pianoforte, ha partecipato a numerosi concerti ed iniziative pubbliche e private presso sale e teatri romani, eseguendo un repertorio operistico e di musica vocale da camera italiano, spagnolo, francese e tedesco. Ancora nell’ambito della polifonia sacra, con la direzione di Stefano Vasselli, si è esibita (2015 – 2017) nell’Ottetto ResAltera, eseguendo concerti sia in Danimarca che in Italia. Ha cantato, inoltre, a Roma, dal 2016 al 2018, con La Cantoria, diretta da Vincenzo Di Betta. Repertorio: oratori, polifonia, musica riscoperta e spesso inedita.

 

Nato a Roma nel 1996, Simone El Oufir Pierini intraprende lo studio del pianoforte all’età di otto anni. A diciotto anni, dopo la maturità classica, si diploma in Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, sotto la guida del M° Maura Pansini, perfezionandosi poi con Eliso Virsaladze presso la Scuola di Musica di Fiesole, e partecipando a masterclass di Benedetto Lupo, Drafi Kalman, Boris Berman, Nikolai Demidenko, Pavel Gililov. Intraprende successivamente lo studio della prassi pianistica storicamente informata, studiando con Gianmaria Bonino e prendendo parte a corsi e masterclass tenuti da Alexei Lubimov, Andreas Staier, Tobias Koch, Costantino Mastroprimiano, Stefano Fiuzzi, esibendosi pubblicamente in qualità di fortepianista solista e in formazioni da camera, con particolare riguardo al classicismo viennese, la musica del primo Ottocento e la musica romantica francese eseguita su strumenti dell’epoca. Studia attualmente clavicembalo e tastiere storiche con Andrea Coen, perfezionandosi nel basso continuo anche con Giovanni Togni, presso i corsi della FIMA (Urbino, Albano Laziale). In qualità di pianista ha conseguito ottimi risultati in concorsi pianistici nazionali e internazionali, e si è esibito, tra gli altri, presso l’Auditorium “Parco della Musica” di Roma, in un concerto al secondo pianoforte con il pianista cinese Lang Lang, il Teatro Eliseo (Roma), il XXXIV Festival Internazionale di Portogruaro (Ve), l’Istituzione Universitaria dei Concerti (IUC), Roma, in qualità di solista, l’Accademia Filarmonica Romana, il Teatro Verdi di Trieste. Ha tenuto esibizioni in qualità di solista con orchestre quali “I concerti nel Tempio”, “l’Anello Musicale”, l’Orchestra del Conservatorio Santa Cecilia.

 

Venue Details

Casa delle Culture e della Musica Piazza Trento e Trieste
Velletri (RM), 00049
Italia