G. Antonelli & S. Neonato, violoncello & f.piano – L. van Beethoven

Monte Compatri (RM), Italia

Palazzo Annibaldeschi

6:30 PM

18.30 - G. Antonelli & S. Neonato, violoncello & f.piano - L. van Beethoven

Per l’ingresso al concerto è altamente raccomandata la prenotazione al 339.27.48.814.
Green Pass e obbligo di mascherina Ffp2.

Concerto realizzato in collaborazione con
Associazione Musicale “I Concerti nel Parco”

 

L. van Beethoven

Sonata Op.5/1 per fortepiano e violoncello in Fa maggiore
Adagio sostenuto, Allegro, Allegro vivace

Bagatella Op. 33/1 in Mib maggiore per fortepiano
Andante grazioso, quasi allegretto

7 Variazioni su “Bei Maennern welche Liebe fuehlen” in Mib maggiore WoO 46
per fortepiano e violoncello

Bagatella Op. 33/2 in Do maggiore per fortepiano
Scherzo: Allegro

Sonata Op. 102/1 per fortepiano e violoncello in Do maggiore
Andante, Allegro vivace, Adagio, Allegro vivace

GIORDANO ANTONELLI, violoncello
STEFANIA NEONATO, fortepiano
Ingresso 10€

Nata a Trento, Stefania Neonato si diploma in pianoforte al Conservatorio della
sua città e si laurea in Lingue e Letterature Straniere.
Si perfeziona con Alexander Lonquich, Riccardo Zadra e Leonid Margarius. Ottiene il Master in Fortepiano all’Accademia Internazionale di Imola con Stefano
Fiuzzi e il “Doctor of Musical Arts” in “Historical Performance Practice” con Malcolm Bilson alla Cornell University di New York, dove è assistente di pianoforte dal 2007 al 2008. Dal 2013 è docente di pianoforte storico alla Musikhochschule di Stoccarda.
Nel 2007 vince il Concorso Internazionale per Fortepiano “Musica Antiqua” di Bruges e riceve anche il Premio del Pubblico. É da allora ospite regolare presso i più prestigiosi Festival europei e nordamericani (Van Vlaanderen a Bruges, Styriarte a Graz, Festival Mozart a Rovereto, KlaraFestival a Bruxelles, Festival Alte Musik Knechtsteden, Boston-Early Music Festival, Kölner Fest für alte Musik, Regensburg- Tage der Alten Musik, Potsdam-Musikfestspiele) e presso importanti stagioni concertistiche (Münster-Erbdrostenhof, Bologna-Accademia Filarmonica, Brescia- Teatro Grande, Firenze-Accademia Bartolomeo Cristofori e Teatro Pergola, Amici
della Musica di Padova, Madrid-Fundacion Juan March, Cornell Concert Series, Boston-Tufts University, Roma-Oratorio del Gonfalone, Musikverein – Vienna, GOG – Genova, Cristoforium – Zagabria, Noites de Queluz – Lisbona, Duisburger Philarmoniker – Duisburg, Haus der Musik Fruchtkasten – Stoccarda, Alte Musik-live – Berlino).
Il suo repertorio spazia dal Classicismo al Novecento storico e ha al suo attivo importanti incisioni con repertorio solistico e cameristico, l’ultima di queste dedicata in prima assoluta alla musica pianistica del compositore Giacomo Gotifredo Ferrari (Brilliant Classics, 2018).
Unitamente all’attività in campo musicologico, porta avanti un’intensa attività
didattica con seminari e masterclass di pianoforte storico in Italia e all’estero. E’ stata
membro di giuria al Concorso Internazionale per Fortepiano “Giacomo Gotifredo
Ferrari” nelle sue prime edizioni (2012 e 2016) a Rovereto.

Giordano Antonelli, violoncellista barocco, e’ stato allievo del grande violoncellista russo Ivan Monighetti, e si è dedicato allo studio della prassi esecutiva nella musica
antica e del violoncello barocco con Christophe Coin, presso la Schola Cantorum Basiliensis di Basilea.
Dal 1998 al 2003 ha collaborato come violoncello solista dell’Orchestra Sinfonica di Granada (OCG, Spagna), realizzando registrazioni discografiche con Harmonia Mundi France, e tournèe concertistiche in Spagna, Francia, Germania, Belgio, Austria, USA.
Giordano Antonelli ha ricoperto il ruolo di primo violoncello solista e continuista
presso l’Orchestra del Theatre Royale La Monnaie – Bruxelles, Orquesta Ciudad de
Granada, Orchestra Barocca di Sevilla, I Fiati di Parma, la Kammer Orchester Basel,
Neues Orchester Basel, Orchestra Barocca di Granada, Prague Mozart Orchestra,
Gustav Mahler Jugend Orchester (tutti); ha suonato come primo violoncello al fianco
di direttori come C.Hogwood, G.van Waas, G.Carmignola, G.Antonini, B.Sargent,
F.Brueggen, F.Biondi, K.Ono, P.Herreweghe, C.Abbado, G.Acciai.
Il primo violoncello solista dei Berliner Philharmoniker, Ludwig Quandt, ha scritto:
‘Giordano Antonelli is one of the rare musicians, who are able to create links between
active musicians and music scientists, as well as to build up and to lead ensembles
who perform directly from the archieves’.
Ha collaborato per diversi anni come violoncellista principale ne Il Giardino
Armonico, e suona frequentemente il violoncello piccolo a 5 corde (P.A.Landolfi,
Milano 1770 circa), largamente utilizzato nel XVII° e XVIII° secolo, per il quale ha
realizzato un approfondito studio filologico e di repertorio.
E’ fondatore e direttore dell’ensemble barocco Musica Antiqua Latina.

Venue Details

Palazzo Annibaldeschi Via Annibaldeschi, 2
Monte Compatri (RM), 00077
Italia