Norberto Broggini, clavicembalo

Monte Compatri (RM), Italia

Palazzo Annibaldeschi

6:30 PM

18.300 - Norberto Broggini, clavicembalo

Hugh Ashton (attribuito) (c.1485 – 1558)
My Lady Carey’s Dompe

Thomas Preston (attribuito) (15 ?? – 1563)
Upon La Mi Re

Antonio de Cabezón (1510-1566)
Romance «Para quién crié yo cabellos»
Pavana con su glosa
Discante sobre la Pavana Italiana
Diferencias sobre la Gallarda Milanesa

William Byrd (c.1540 – 1623)
The Queen’s Alman

***

Girolamo Frescobaldi (1583 – 1643)
Capriccio V sopra la bassa fiamenga

Johann Jakob Froberger (1616 – 1667)
Toccata seconda (libro secondo, 1649)
Partita seconda (idem)
Allemanda – Courant – Sarabanda – Gigue

Bernardo Pasquini (1637 – 1710)
Passacagli in sol minore

***

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)
Sonata in re minore BWV 969
Adagio – Fuga Allegro – Andante – Allegro

NORBERTO BROGGINI

Muselar «Mother & Child»
Clavicembalo Giusti
Clavicembalo Mietke

Ingresso 10€

Norberto Broggini, nato a Buenos Aires, è organista presso il Temple des Eaux-Vives di Ginevra e direttore musicale dell’Ensemble AquaViva. Affascinato dal passato dell’America Latina, viaggia per il continente alla ricerca di fonti musicali e organologiche dal Nuovo Mondo. Cembalista dell’Elyma Ensemble diretto da G. Garrido per più di vent’anni, suona e tiene conferenze e seminari nella maggior parte dei paesi dell’Europa occidentale e dell’America Latina, negli Stati Uniti e in Marocco. Ha inciso per le etichette K617, VDE Gallo, Tradition, N.B. e Verso. Nel cd “L’organo nel nuovo mondo”, usa la prima copia costruita in Europa di un organo coloniale sudamericano, quella di Andahuaylillas, in Perù. Ha registrato le opere per tastiera di Domenico Zipoli e Sigismond Neukomm per la Radio Suisse Romande. Il suo interesse per la musica dei compositori svizzeri lo portò a riscoprire le opere dell’artista di Antoine Léonce Kuhn (1753 – 1823) e del ginevrino Émile Bret (1824-1891).
Come insegnante tiene stages in Europa e in America Latina. Il suo “Progetto Esnaola” per la riscoperta della musica argentina del XIX secolo è stato dichiarato “di interesse parlamentare” dalla Camera dei deputati di Argentina.

Venue Details

Palazzo Annibaldeschi Via Annibaldeschi, 2
Monte Compatri (RM), 00077
Italia